Bonus figli, quali spettano

Il 2018 prevede diversi bonus figli da non sottovalutare. Cerchiamo di riepilogare quali sono e a chi spettano i benefici dedicati alle famiglie. Tra le misure dedicate attive e già prorogate per il prossimo anno spiccano il bonus bebè, il bonus asilo nido,  il bonus famiglie numerose, gli assegni familiari e il voucher baby sitter. Non è invece ancora stato […]

Il 2018 prevede diversi bonus figli da non sottovalutare. Cerchiamo di riepilogare quali sono e a chi spettano i benefici dedicati alle famiglie.

Tra le misure dedicate attive e già prorogate per il prossimo anno spiccano il bonus bebè, il bonus asilo nido,  il bonus famiglie numerose, gli assegni familiari e il voucher baby sitter.

Non è invece ancora stato prorogato il bonus mamma domani, che consiste nell’erogazione di 800 euro in un’unica soluzione. Tale incentivo, attivo per il momento solo per l’anno in corso, è destinato a tutte le mamme, lavoratrici dipendenti e autonome, sia statali che private. La misura è indipendentemente da reddito e Isee.

Bonus figli, a chi spettano

Il bonus bebè deve essere richiesto entro 90 giorni dalla nascita o dall’adozione del figlio. Prevede l’erogazione di un assegno di 80 euro al mese per 12 mesi per le famiglie con Isee superiore a 7.000 euro annui e non superiore a 25.000 euro annui, o 160 euro al mese per 12 mesi per le famiglie con Isee non superiore a 7.000 euro annui.

Il bonus asilo nido è invece indipendente da reddito e Isee del nucleo familiare. Prevede l’erogazione di 1000 euro annui per il pagamento della retta dell’asilo o per l’assistenza domiciliare. E’ destinato a coloro che hanno figli a carico dell’età compresa tra zero e tre anni. Esso è cumulabile con i voucher baby sitter.

Le famiglie con  più di 4 figli a carico possono percepire il bonus famiglie numerose. Esso riconosce 1200 euro di detrazione indipendentemente dal reddito e a prescindere dal numero di mesi nei quali ciascun figlio risulta a carico.

FONTE

CERCHI UN LAVORO COME BADANTE ?