Bando Inps Long Term Care, fino a 1.800 euro al mese per il ricovero di disabili

Pubblicato il bando Long Term Care. Assegno Inps per il ricovero di disabili in strutture assistenziali riservato a dipendenti e pensionati pubblici. E’ stato pubblicato il bando Inps Long Term Care 2019 per il ricovero di disabili in strutture residenziali. Come per il bando Home Care Premium, pubblicato nei giorni scorsi, anche questo contributo è riservato a dipendenti e pensionati della Pubblica Amministrazione o […]

Pubblicato il bando Long Term Care. Assegno Inps per il ricovero di disabili in strutture assistenziali riservato a dipendenti e pensionati pubblici.

E’ stato pubblicato il bando Inps Long Term Care 2019 per il ricovero di disabili in strutture residenziali. Come per il bando Home Care Premium, pubblicato nei giorni scorsi, anche questo contributo è riservato a dipendenti e pensionati della Pubblica Amministrazione o iscritti alla Gestione Fondo Ipost, nonché ai loro familiari affetti da disabilità per le quali si rendono necessari ricoveri di lungo periodo in strutture specializzate.

Le domande per ottenere il sussidio, che può arrivare fino a 1.800 euro mensili per 36 mesi, possono essere inoltrate fino al 30 aprile 2019.

Long Term Care 2019, finalità e requisiti

Il bando Inps Long Term Care 2019prevede, per 965 beneficiari, il riconoscimento di un contributo per le rette di ricovero presso Residenze Sanitarie Assistenziali di soggetti affetti da patologie per le quali sono necessarie cure continuative per periodi lunghi. I contributi sono destinati allealtrt seguenti categorie:

  • dipendenti e pensionati del settore pubblico (950 posti);
  • dipendenti e pensionati delle Poste (15 posti).

Possono accedere al contributo, inoltre, i coniugi ed i parenti di primo grado, anche non conviventi.

Il beneficio può essere richiesto sia in relazione a soggetti disabili già ricoverati presso strutture per lungo degenze che a soggetti che devono essere ricoverati entro 90 giorni dalla presentazione della domanda.

Il contributo riconosciuto può arrivare fino ad un massimo di 1.800 euro al mese, a copertura totale o parziale delle spese sostenute per il pagamento della retta di ricovero, a partire dal 1° luglio 2019 e fino al 30 giugno 2022. In ogni caso, l’assegno non potrà superare il costo della retta mensile.

Domanda per il contributo Inps Long Term Care 2019 e graduatorie

Le domande per accedere al contributo Inps LTC 2019 dovranno essere inoltrate telematicamente attraverso il sito dell’Istituto, previa richiesta del Pin Dispositivo, oppure attraverso il Contact Center Inps. In alternativa, si può fare ricorso al servizio di un Patronato. In ogni caso, la domanda dovrà essere accompagnata dal verbale che certifica lo stato di invalidità del richiedente e dalla DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica) che sarà utilizzata per la determinazione dell’ISEE. 

I termini per l’invio delle domande scadranno alle ore 12:00 del prossimo 30 aprile 2019.

Entro il 28 maggio 2019 saranno pubblicate sul sito Inps le graduatorie per l’accesso al contributo redatte in base alla gravità dello stato di invalidità e al reddito ISEE crescente (a parità di invalidità avranno la precedenza gli ISEE inferiori). In seguito, a partire dal 1° luglio 2019 e fino al 31 gennaio 2022, sarà possibile inoltrare le nuove domande per l’accesso al beneficio con conseguente aggiornamento mensile della graduatoria degli idonei.

Si ricorda che il contributo LTC è incompatibile con l’Home Care Premium pertanto, in caso di riconoscimento del primo, ci sarà l’automatica decadenza del diritto ad ottenere le prestazioni del secondo.

CERCHI UN LAVORO COME BADANTE ?