Si può impedire che il genitore anziano sposi la giovane Badante ?

Il trend italiano sul matrimonio è in controtendenza rispetto a 50 anni fa: aumentano conviventi e single, frenano i matrimoni tra giovani, mentre è boom di seconde nozze. Le statistiche dicono che in Italia si registrano ogni anno circa 3 mila matrimoni di soggetti con più di 70 anni (vedovi o divorziati) con le proprie […]

Il trend italiano sul matrimonio è in controtendenza rispetto a 50 anni fa: aumentano conviventi e single, frenano i matrimoni tra giovani, mentre è boom di seconde nozze. Le statistiche dicono che in Italia si registrano ogni anno circa 3 mila matrimoni di soggetti con più di 70 anni (vedovi o divorziati) con le proprie badanti. Spesso i matrimoni con notevole differenza di età tra i coniugi sono in realtà matrimoni di convenienza, in quanto consentono al coniuge giovane, dopo presumibile breve periodo, di ereditare dal coniuge anziano e di percepire la pensione di reversibilità. Ciò con evidente pregiudizio per la quota di eredità spettante ai figli (di prime nozze) del defunto e, magari, per la quota di reversibilità spettante all’ex coniuge. Tant’è vero che qualche anno fa, per arginare simili situazioni, era stata introdotta la c.d. “norma anti-badanti” (poi però ritenuta illegittima dalla Corte Costituzionale) per cui, in caso di matrimonio tra un ultrasettantenne e una persona più giovane di oltre venti anni, l’importo della pensione di reversibilità spettava per intero solo se il matrimonio durava almeno 10 anni, altrimenti si riduce via via per ogni anno mancante ai dieci, fino ad azzerarsi. Per evitare la dispersione del patrimonio di famiglia, i figli possono impedire all’anziano genitore di sposare la giovane badante? evidentemente no, neppure se si tratta di anziano soggetto ad amministrazione di sostegno, in quanto al beneficiario dell’amministrazione di sostegno non sono impediti gli atti personalissimi, quale è il matrimonio; un divieto di matrimonio potrebbe porglielo solo il giudice tutelare ove il divieto di sposarsi fosse a tutela dell’interesse dell’anziano soggetto ad amministrazione di sostegno (non a tutela dell’interesse dei figli…). I figli potranno impedire le nozze del genitore con la badante solo in caso di interdizione (già dichiarata al momento del matrimonio) o dimostrando che il genitore al momento del “sì” era incapace d’intendere e di volere.

CERCHI UN LAVORO COME BADANTE ?